• Pin It

Alla scoperta di Ragusa e della sua provincia

Quando si decide di trascorrere le proprie vacanze in Sicilia, vengono subito in mente le località più conosciute e quindi più turistiche, ben pochi pensano di inoltrarsi nell’angolo sud orientale dell’isola alla scoperta di Ragusa e della sua provincia.

Chi decide di atterrare a Catania, quasi sempre tira dritto fino a Siracusa, per poi salire a Taormina, fare un salto magari nel messinese e poi ripartire, tagliando fuori tutto lo spicchio a sud di Catania. Un viaggiatore invece più informato, che ama un turismo alternativo, lontano dai grandi flussi turistici, saprà che proprio nel sud est della Sicilia ci sono le sorprendenti città tardo barocche del Val di Noto nominate Patrimonio dell’Umanità nel 2002. Fra queste ultime Ragusa, Modica e Scicli si distinguono per la loro particolare topografia, costruite lungo le pareti di antiche cave, come Modica, o su un altopiano delimitato da cave come Ragusa Ibla, che affonda le sue radici storiche nella protostoria. Inoltre il barocco ibleo rende unici al mondo i Palazzi nobiliari e le chiese dei centri storici di queste città, come si legge nel testo dell’Unesco: esse rappresentano un’importante iniziativa collettiva, portata a termine ottenendo un lodevole livello artistico e architettonico; completamente conformi allo stile tardo barocco dell’epoca, le città hanno apportato delle interessanti innovazioni nel campo dell’urbanistica e dell’architettura.

Non solo, in questo territorio, ai centri storici delle città Patrimonio Unesco si sposano il mare, che dista circa 24 km, e una bellissima campagna che fa da trait d’union caratterizzata da carrubi e muretti a secco che dividono le proprietà e che disegnano il paesaggio. La zootecnia è l’economia portante della provincia di Ragusa, quindi la campagna è ricca di storia e di vita; ci sono masserie, molto delle quali antiche e bellissime, dove si mangia la ricotta calda che ogni giorno preparano gli allevatori e le immancabili scacce, tipiche focacce ripiene.

Si può quindi scegliere se alloggiare in città, in campagna o lungo la costa, caratterizzata quest’ultima soprattutto da lunghe spiagge. Certo, è sempre utile conoscere qualcuno che possa dare dei suggerimenti, non solo su dove dormire e mangiare, ma anche su come muoversi, come Zuleima di Ragusa Ibla.

Vi aspettiamo, Buon  Viaggio!