• Pin It

Vacanze estive in Alto Adige, non solo trekking

Quanto si parla di Alto Adige molti pensano ad una vacanza sulla neve, ma non tutti immaginano che questa zona è bellissima anche in estate, meta ideale per famiglie con bambini, ma anche per gruppi di amici che amano la natura e il buon cibo.
L’estate prossima tornerò in Val Badia, località che frequento ormai da diversi anni. Quando qui a Roma si fa fatica a respirare a causa del caldo afoso di Luglio, non c’è cosa più piacevole di andarsene sulle Dolomiti, dove il clima nei mesi estivi è piacevolmente fresco. Camminate rigeneranti, passeggiate nei boschi, un giro in funivia e dolci super calorici. Perchè la montagna in estate non è solo per gli amanti del trekking, ma per tutti coloro che sanno godersi la vita.

Se vi piace girovagare tra mercatini tipici vi segnalo che durante la stagione estiva ne incontrerete diversi in occasione di feste di paese. Per avere il programma vi consiglio di recarvi in un ufficio del turismo appena arrivate. Ce n’è uno a La Villa (piccolo paesino a pochi chilometri da Corvara) più o meno di fronte a Sport Tony, grande negozio specializzato in attrezzature sportive e abbigliamento.
Le manifestazioni estive sono davvero tante e non solo sportive ma anche culturali. Imperdibili i concerti di musica classica o jazz in alta quota e gli incontri letterari nei rifugi. Dal 15 Luglio al 15 Agosto 2012 è di scena il Val Badia Jazz Festival.
Ogni giovedì sera (a Luglio e Agosto) la strada pedonale di Corvara si anima con manifestazioni, concerti e artisti di strada.

Val badia

I buongustai non rimarranno delusi dall’abbondante offerta culinaria della zona. Io adoro la cucina altoatesina, rimarrete sicuramente soddisfatti dai piatti semplici e genuini proposti nei diversi rifugi della valle: polenta con formaggio, uova patate e speck, polenta fritta, formaggi di produzione propria, i turtres (frittelle con verdure); e come dolci frittelle di mele, kaiserschmarren con frutti di bosco (una specie di omelette dolce), i kraffen (simili ai nostri bomboloni fritti) e torte fatte in casa. La panna montata qui è speciale, vi consiglio una coppa frutti di bosco e panna all’Armentarola, a San Cassiano, la più buona che abbia mai mangiato.

La Val Badia è comoda da raggiungere per chi vive in Nord Italia, un pò meno se si parte da Roma. I chilometri da percorrere sono circa 750, l’ultimo tratto su una strada fatta di curve e tornanti. Se non avete fretta o se viaggiate con bambini piccoli l’ideale è fare una tappa a metà strada. Un’idea potrebbe essere fermarvi in Toscana, zona Barberino del Mugello.