• Pin It

Relax alle terme di Carlo Magno: le Carolus Thermen di Aquisgrana

Quando penso ad una giornata di relax le prime parole che mi vengono in mente sono Carolus Thermen, le favolose Terme di Carlo Magno che si trovano ad Aachen in Germania!
Se “Aachen” non vi dice niente, forse “Aquisgrana” smuoverà qualche ricordo scolastico depositato in un cassetto dimenticato della memoria: ad essa è legato il Sacro Romano Impero e la storia di Carlo Magno che nel 768 decise di stabilire in questa città di origine romana la sua corte reale e di far erigere un Duomo che si ispirasse nelle forme alle basiliche di Roma e Ravenna. Nel Dom sono conservate la Pala d’Oro, le spoglie di Carlo Magno all’interno del reliquiario d’oro, il Karlsschrein, ed il suo trono (molto spartano) sul quale avvenne l’incoronazione di ben 30 imperatori nell’arco di quasi 6 secoli a partire dal 936.

Al di là delle sue bellezze artistiche (non perdetevi l’incredibile Rathaus!) Aquisgrana è famosa in tutta la Germania per essere un centro termale. Le sorgenti di acqua calda a 74° e le sue proprietà benefiche erano note già ai tempi dei Celti ma furono i Romani a costruire un campo fortificato e a battezzare la città con i nome di Acquae Granni, da Grannus, dio celtico della salute (quante cose si scoprono grazie a Wikipedia!).

(foto tratta dal profilo Facebook)

Se programmate di visitare questa zona della regione tedesca della Renania settentrionale/Vestfalia, a pochi km dal confine con il Belgio ed i Paesi Bassi, il mio consiglio è quello di dedicarci almeno due giorni… uno per vedere la città e andare alla scoperta delle panchine donate dalle città di tutta Europa (una anche da Sirmione!) che sono disseminate un po’ dappertutto ed uno per rilassarsi alle Carolus Thermen/Bad Aachen!

Questo enorme centro wellness & spa viene considerato tra i più belli d’Europa ed ospita una varietà incredibile di piscine, saune e sale benessere dove vengono eseguiti trattamenti e cure specializzate di qualsiasi tipo. I colonnati ed altri elementi architettonici si rifanno a un modello di terme di stampo “romano”, ma al di là di questo appena mettete piede nella struttura è netta la sensazione di trovarsi in Germania: grande organizzazione, prezzi tutto sommato abbordabili (vedi in fondo al post qualche tariffa) e alcuni piccoli dettagli come la presenza di una sauna unica per uomini e donne (dove è consentito l’accesso solo con un asciugamano…) tipica dei Paesi del Nord Europa.

Idromassaggi, piccoli geyser artificiali, percorsi kneipp, saune finlandesi ma anche giapponesi, getti d’acqua, docce scozzesi, massaggi ayurvedici… qui davvero potete trovare di tutto!
Io mi permetto solo di dare altre due piccole indicazioni:

1) nel biglietto d’ingresso non sono compresi l’asciugamano, l’accappatoio e le ciabatte. Quindi portateveli da casa se non volete pagare un extra
2) in inverno le temperature sono rigide e spesso nevica. Se avete la fortuna di capitare alle Carolus Thermen durante una nevicata non mancate per nessuna ragione al mondo di fare il percorso esterno! Venire trasportati dalle correnti di acqua calda mentre i fiocchi si posano in faccia e si sciolgono in seguito all’azione dei vapori, è un’esperienza che non dimenticherete per tutta la vita.

(video di carolusthermen)

Altre informazioni le trovate sul sito delle Carolus Thermen.
Il prezzo per un’intera giornata nel finesettimana è di 16 € a persona (sauna esclusa), per 2 ore e mezzo di 12 €. Nei giorni feriali le tariffe sono ridotte di un euro.