• Pin It

Parigi da amare: i 3 posti più romantici della città degli innamorati

Parigi al mattino è bellissima.
Parigi di pomeriggio è meravigliosa.
Parigi di sera è incantevole.

Cosa fa innamorare di Parigi? L’aria che vi si respira, rispondo sempre io. E quando cammino per le sue strade penso “Questa è veramente la città dell’amore, la città in cui sarei dovuta nascere e in cui avrei amato vivere”. Ogni suo angolo è magico, è così come te lo sei sempre immaginato. Ogni dettaglio è perfetto, ogni odore si percepisce appena e ti sembra familiare, come quello delle baguette appena sfornate o dei fiori e degli alberi lungo le vie della città.

Non mi stupisco quando sento dire che Parigi è la città degli innamorati: non è una frase fatta, o almeno, non lo è per me. Ache io la penso esattamente così. Forse perchè sono innamorata proprio di lei, di Parigi. E per me non esiste luogo più romantico!

L’ultima volta che sono stata nella ville de l’amour era (per l’appunto) per festeggiare il mio anniversario con Salvini, e se dovessi indicarvi i luoghi e le cose più romantiche da fare a Parigi, io vi direi senz’altro:

- Ammirare la Torre Eiffel illuminata da Trocadero 

Niente salita sulla torre parigina, niente panorama mozzafiato della città dai suoi 309 metri di altezza. No. Il luogo in assoluto più romantico di Parigi è Trocadero, al calare del sole, quando la torre Eiffel viene illuminata e le luci della città sembrano abbracciarti in silenzio.

Parigi romantica

- Scorgere l’intera Parigi da sopra le torri a Notre Dame

Adoro questa chiesa quasi quanto odio salire i suoi infiniti scalini per raggiungere la cima delle due torri. Ma una volta arrivati lassù… non ci sono parole che riescano a descrivere quello che vedi, dove ti trovi, cosa hai d’intorno. La location è perfetta, il panorama è perfetto: sei nel centro di Parigi, la città dell’amore. Il posto ideale per ricevere un anello insomma! :D (ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale!!!).

Parigi romantica

- Passeggiare per il quartiere degli artisti a Montmartre

Quando si entra in Place du Tertre si viene immediatamente catapultati in un’altra dimensione, in un’altra epoca. Pittori, fumettisti, artisti di strada svolgono il loro mestiere e tu li osservi, ridendo mentre osservi la caricatura che uno di loro sta facendo ad una ragazzina o stupendoti di quanto il tuo profilo sia tale e quale a quello che ha appena ritagliato un altro artista. Una piazza, quella a Montmartre, ricca di vita, di arte e di fascino che diventa romantica appena vieni richiamato da una melodia e, girando l’angolo, ti ritrovi imbambolato ad ascoltare un’artista di strada che canta accompagnata dal suo carrettino.