• Pin It

Internet e viaggi: quanto è cambiato il mondo travel?

Nell’ultimo decennio il binomio internet e viaggi è diventato ogni anno sempre più forte fino a diventare un legame indissolubile. Ma cosa è veramente cambiato nel mondo travel con l’avvento di internet? Tante, tante ma tante cose!

Internet e viaggi cambiamenti

World Wide Web (foto di grafica-e-web.it)

Parlando con parenti o con persone molto più grandi di me mi sono accorto subito di quale sia stato il primo cambiamento. Fino a qualche tempo fa, ormai sembra essere trascorso un secolo, bisognava fidarsi del proprio agente di viaggio o di una specifica rivista specializzata del mondo travel. All’epoca tutti i tour operator e i vari agenti di viaggio erano bravi a rifilare ai potenziali clienti delle foto mozzafiato di strutture ricettive e/o di destinazioni semisconosciute. Ma quante di quelle foto corrispondevano realmente alla realtà? Veramente poche!

Oggi questo metodo non è più efficiente come una volta in quanto grazie ad internet esistono degli strumenti che permettono alla persona interessata di verificare la veridicità delle informazioni. Uno di questi strumenti si chiama Tripadvisor, un grosso portale contenente recensioni di strutture ricettive, attrazioni turistiche e locali di ogni angolo della Terra (o quasi). L’utente, attraverso semplici passi, può leggere i commenti e le opinioni di persone che sono stati prima di lui in un determinato luogo, locale o struttura ricettiva e trarre così le proprie conclusioni.

Un altro strumento molto potente sono i social network! Con l’avvento del Web 2.0, è facile imbattersi in foto e commenti di amici o parenti su una determinata destinazione, struttura ricettiva o servizio. Cosa c’è di meglio di ricevere un riscontro diretto da una persona fidata? Nulla!

Internet e viaggi con social network

Social network (foto di mipeople3.wordpress.com)

Un altro aspetto da non trascurare è quello dei travel blog, la rete ne è piena! Buona parte di essi ha la capacità di fornire all’utente informazioni che non si trovano nemmeno sulle guide turistiche più blasonate. Infine, il web è pieno zeppo anche di diari di viaggio scritti da viaggiatori e turisti. Anche questi racconti, così come gli articoli dei travel blogger, possono contenere delle chicche.

Un ulteriore cambiamento di fondamentale importanza è stato quello di poter acquistare i biglietti dei mezzi di trasporto (aereo, treno, autobus, ecc.) direttamente online, in modo da evitare file ed inutili spese aggiuntive necessarie per raggiungere fisicamente la sede (o le filiali) dell’azienda o le agenzie convenzionate. Stesso discorso se si desidera acquistare un pacchetto vacanza o prenotare una struttura ricettiva. Negli ultimi anni queste operazioni avvengono per buona parte solo online!

Nel settore aereo è possibile non solo acquistare il biglietto online ma addirittura stampare comodamente a casa anche la carta di imbarco, in modo da evitare la lunga fila al banco check-in in aeroporto (nel caso in cui si viaggia solo con bagaglio a mano) . E se non basta, disponendo di uno smartphone, è possibile farsi inviare la carta di imbarco direttamente via sms.

Potrei dilungarmi sull’argomento “internet e viaggi” parlando anche delle travel application, uno strumento in più a disposizione del viaggiatore, ma a questo ci penserà Francesca, una vera esperta del settore!