• Pin It

Itinerario gastronomico low cost a Pisa e dintorni

La vita dell’italiano all’estero ha degli alti e bassi gastronomici: per quanto possa essere buona la cucina del paese che ti ospita, ci saranno sempre momenti in cui sentirai la mancanza dei tuoi piatti preferiti. Io vivo in Svezia e, nonostante i numerosi stereotipi che circolano sulla cucina scandinava, a me piace molto gustare le specialità locali, come il buonissimo pesce e i formaggi. Nonostante questo, ogni volta che torno in Toscana mi piace ripetere quello che ormai è diventato un amato itinerario gastronomico rituale. Seguendo il litorale della toscana centrale, mi regalo qualche assaggio di ciò che per me sono i sapori casa: vi va di ripercorrerli con me?

La prima tappa del mio personale itinerario gastronomico è la Trattoria da Stelio, in piazza Dante a Pisa. La cucina tradizionale pisana ha qui la sua massima espressione: troverete piatti casalinghi tipici e gustosi, come le polpettine fritte, il baccalà in umido, la zuppa toscana, ma anche contorni semplici e appetitosi come i fagioli all’uccelletto, le bietole lesse con olio e limone o la peperonata. La Trattoria da Stelio è aperta solo a pranzo, per cui vi conviene andare presto e accaparrarvi i piatti che preferite: la pagina Facebook vi dirà in anticipo i piatti del giorno. Adoro questo posto perché tutte le volte che ci torno mi sento di nuovo a casa, con il fiasco del vino “a perdere”, la tovaglia a quadretti e il fantastico accento dei camerieri. La spesa è poca (intorno agli 11 euro per un pranzo completo compresi vino e ponce), e il divertimento è tanto!

La seconda tappa del mio itinerario gastronomico toscano è l’aperitivo. Anche questa è un’abitudine che mi manca, perché, per quanto io ne sappia, a Stoccolma nessuno fa l’aperitivo almeno come lo intendiamo in Italia. Esiste l’after work, ma è un’altra cosa e generalmente comporta copiose bevute di birra e al massimo qualche nocciolina. L’aperitivo che preferisco è quello del La Perla Cafè a Marina di Pisa.

Mi piace la location, in riva al mare; mi piacciono i cocktail, buonissimi e sempre preparati ad arte; mi piace la selezione dei vini, perché trovo spesso i bianchi aromatici italiani che preferisco, come il Traminer; e mi piacciono gli stuzzichini, focaccia e tartine in primis. La Perla Cafè è in Piazza Sardegna 1, a Marina di Pisa, e non manca mai nel mio itinerario. I prezzi sono modici, e l’atmosfera è davvero magica. Estate o inverno, primavera o autunno, un bicchiere di vino in riva al mare è uno dei piccoli piaceri che amo regalarmi quando torno in Toscana.

La Perla Cafè

A questo punto si è fatta l’ora di cena, e visto che veniamo dal mare mi piace concludere la giornata all’insegna del gusto con un semplice, casalingo menù di pesce. Cambiamo città e spostiamoci quindi a Livorno, dove uno dei miei ristori preferiti è Il Fischietto, molto caratteristico è divertente. Si trova in via Goito 40, vicino all’Accademia Navale e al lungomare. Il Fischietto è sì un ristorante, ma all’interno di un circolo sportivo legato al mondo del rugby. Nel locale troverete infatti numerosissimi richiami a questo sport, dall’antipasto chiamato appunto “terzo tempo”, fino alle foto e ai quadri a tema rugby appese alle pareti. Tre scelte per portata, vino della casa e un cartoccio di noci ad accogliervi mentre aspettate la vostra cena. Prenotate con largo anticipo, perché è difficile trovare posto sul momento: il locale è infatti sempre affollato, soprattutto da gente del posto. L’ultima volta che ci sono stata è stato davvero divertente, perché il tavolo accanto a noi festeggiava un compleanno e, ad un cenno della cucina, sono state abbassate le luci ed è entrata la torta, accompagnata dalla canzone Il Partito del Pinzimonio, di Nicola Piovani! Per una cena completa non si spende più di 25 euro, mangiando pesce buono in un’atmosfera informale e molto piacevole.

Quanto mi piace tornare a casa e ritrovare ogni volta i piatti e le atmosfere che preferisco! Quando torno a Stoccolma e penso a questi sapori, l’attesa mi fa apprezzare ancora di più quello che troverò al mio prossimo viaggio! E voi, avete qualche posto preferito da suggerirmi?