• Pin It

Lapponia, la terra estrema europea!

foto di eDreams

Nel mondo sono numerose le porzioni di terra ai confini della civiltà, in parte disabitate e sconosciute, ma caratterizzate da splendidi paesaggi naturali. Tra le terre estreme più conosciute ricordiamo l’Alaska, la Patagonia e la Lapponia. Le prime due sono situate rispettivamente nell’America del Nord e in quella del Sud mentre la terza trova dimora nell’estremo nord del “Vecchio Continente”. La Lapponia è un’area non inglobata in un unico Paese ma è formata dalle regioni settentrionali di ben quattro Stati: Finlandia, Norvegia, Svezia e Russia. È famosa per essere uno dei luoghi ideali per ammirare l’aurora boreale, un fenomeno singolare che in questo spazio di Terra si verifica anche fino a 200 volte l’anno. L’aurora boreale non è l’unico fenomeno a cui è possibile assistere in questa regione, un altro fenomeno molto conosciuto è il celebre “Sole di Mezzanotte”. Questo avvenimento ha luogo solo in quelle porzioni di terra che si trovano oltre il Circolo polare artico e consiste nell’avere il sole per diversi giorni consecutivi. In altre parole vi troverete in una situazione in cui non vedrete il tramonto per numerosi giorni, se non settimane! I due fenomeni descritti avvengono in stagioni diverse, il primo si verifica in inverno mentre il secondo in estate. Le città lapponi maggiormente conosciute e dove poter osservare anche i fenomeni dell’aurora boreale e del Sole di mezzanotte sono: Bodø (Norvegia), Kiruna (Svezia) e Tromsø (Norvegia). La città di Tromsø è definita dalla maggior parte delle persone come “la porta di accesso al Polo Nord” e “l’ombelico del Nord” per la sua posizione geografica. La città è un buon punto di partenza anche per visitare i fiordi che si trovano nelle sue vicinanze.

La Lapponia dispone di numerosi parchi naturali dove poter ammirare scorci naturalistici di inestimabile bellezza. Tra i più famosi citiamo: il Parco Nazionale Muddus (Svezia), il P. N. Oulanka (Finlandia), il P. N. Rago (Norvegia), il P. N. Sarek (Svezia) e  il P. N. Urho Kekkonen (Finlandia). Molti di essi rappresentano  il luogo ideale per praticare trekking e altri tipi di sport.

Il territorio lappone è anche caratterizzato da affascinanti fiordi, laghi, fiumi, foreste e tunturi (montagne dalla forma arrotondata, tipiche della Lapponia).

La Lapponia, nonostante sia una terra estrema, è conosciuta fin dall’inizio anche dai più piccoli. Il motivo è molto semplice e risiede nel fatto che sia conosciuta come la Casa di Babbo Natale. A Rovaniemi, la capitale amministrativa della Lapponia, è presente il Santa Claus Village, un grande parco dedicato interamente alla figura di Babbo Natale. All’interno potrete visitare di tutto e di più, tra cui la stanza che ospita la slitta e l’ufficio che raccoglie le lettere scritte dai bambini.

La città di Rovaniemi, sebbene è situata a pochi km al di sotto del Circolo polare artico, offre ai suoi visitatori la possibilità di ammirare il Sole di mezzanotte da determinati punti della città!

Buona Lapponia!!! :D