• Pin It

L’estremo naturale: Alaska

Terre incontaminate, fredde, glaciali e un unico colore predominante, il bianco. Stamattina voliamo in Alaska.

Divenuta il 49° stato degli Stati Uniti agli inizi del 1959, l’Alaska è uno stato dalle temperature glaciali. Si raggiungono i -62° C a Creek River (all’idea mi sento già congelato :D ), basato sullo sfruttamento delle risorse naturali e divenuto famoso per gli innumerevoli film ambientati in questa regione (letteralmente parlando), tra cui uno dei più recenti e famosi è stato Into the wild, capolavoro di Sean Penn, tratto dall’omonimo romanzo di Jon Krakauer che nonostante sia stato girato nel Sud Dakota mostra dei paesaggi simili a quelli dell’Alaska.

scene from Alaska

Per andare alla scoperta di queste terre estreme vi suggerisco il Glacier Bay National Park al cui interno confluiscono sedici fiumi glaciali che riempiono il mare di iceberg; parco evergreen (ditemi voi se con queste temperature non lo è :) ) e ricco di fauna marina, balene, lontre, delfini e foche ma anche lupi, capre di montagne, più di duecento specie di volatili ed orsi bruni e neri. Il parco non offre molti sentieri ma è possibile organizzare delle giornate in kayak. Glacier Bay 10

Per raggiungerlo bisogna partire da Juneau, coperta dalle cime innevate delle montagne intorno e con una lungomare in continuo movimento, circondata da numero ghiacciai tra cui il famoso Mendendall Glacier.

Muovendoci verso sud di Anchorage, capitale dello stato, troviamo invece la penisola di Kenaj che a differenza del precedente parco offre numerosi percorsi naturalistici, aree di campeggio e bellissime zone da conoscere in canoa, ma anche l’Harding Icefield, largo 48km e lungo 80km!!!

Per ritornare un po’ alla realtà e vedere qualche essere umano, il piccolo villaggio di Homar è quello che ci vuole. Vi capiterà di vedere numerosi artisti che scelgono di vivere al gelo dell’Alaska.

Per vedere paesaggi quasi lunari, invece, le Coast Mountains, che raggiungono i quasi 3000 metri, al confine con il Canada, offrono oltre alle cime innevate anche cascate, foreste e ghiacciai di luce bianco-azzurra.

Se è la prima volta che viaggiate in questo emisfero, affidatevi a qualche esperto. L’Alaska non è ben collegata e rischiereste di non vedere molte attrazioni naturali!