• Pin It

A spasso per Napoli

NapoliNapoli è una delle città più belle e antiche d’Europa, un vero e proprio museo a cielo aperto. Sono migliaia le persone (pendolari, viaggiatori, turisti, ecc.) che quotidianamente affollano le sue strade. A differenza di molte altre città italiane ed estere, Napoli non dorme mai, nemmeno nel cuore della notte. Nell’arco delle ventiquattro ore la città offre numerose soluzioni alla noia!
Nel presente articolo mi limiterò a scrivere dei consigli sul come sfruttare gli orari non lavorativi, un modo per staccare la spina e rilassarsi vivendo la città.

 

Napoli è una delle città a maggior densità di risorse culturali e monumenti nel mondo. Un’imperdibile occasione è quella di passeggiare nelle ore antecedenti l’orario lavorativo lungo le sue caratteristiche strade e piazze della città, un vero e proprio accesso diretto alla scoperta delle bellezze artistiche partenopee. Nelle prime ore del mattino, con meno traffico ed inquinamento acustico, vi risulterà tutto più interessante e rilassante. A seconda dei mezzi e del tempo a disposizione potrete stabilire un itinerario che copra alcuni dei seguenti luoghi: Piazza Municipio e Maschio Angioino, Galleria Umberto I e Via Toledo (Via Roma), Teatro San Carlo, Piazza del Plebiscito, Via Caracciolo, Borgo Santa Lucia, Piazza Dante e Via Chiaia. Io consiglio un itinerario pedonale con partenza dal Porto Sannazzaro di Mergellina (raggiungibile comodamente in metro) e con arrivo al caratteristico e incantevole Borgo di Santa Lucia, passando per la splendida Via Caracciolo e Via Parthenope. Durante il cammino potrete ammirare in lontananza il magnifico Castel dell’Ovo e sullo sfondo l’imponente Vesuvio. Un vero e proprio panorama da cartolina!

Castel dell'OvoUna seconda soluzione è quella di dedicarsi allo shopping e alla ricerca dell’affare! Non mi riferisco ad andare a destra e a manca per i negozi della città (tra l’altro non è una soluzione per i viaggi di lavoro in quanto la loro apertura ricade in orari lavorativi) ma presso quei mercatini rionali che iniziano a prendere forma già al sorgere del sole: un continuo brulicare di persone che attraverso canzoncine e urla iniziano la propria giornata di lavoro. Tra i mercatini rionali vi consiglio quelli di Posillipo, Antignano e Fuorigrotta.

Una terza soluzione è quella di immergersi nella gastronomia dolciaria partenopea assaporando i gusti unici di sfogliatelle, chiacchiere e babà. Un motivo in più per fare una colazione sana, nutriente e soprattutto gustosa! A Napoli non sarà difficile trovare una buona pasticceria, tutti i mastri pasticcieri partenopei si dedicano con dedizione e amore al proprio lavoro. Una delle pasticcerie più rinomate di Napoli è Scaturchio, un vero e proprio tempio del dolce. La pasticceria è sita in Piazza San Domenico Maggiore al civico 19.

SfogliatellaQueste appena descritte sono le soluzioni proposte nelle ore antecedenti a quelle lavorative. Nelle ore post-lavorative è possibile visitare diversi musei partenopei come il famoso Museo Archeologico Nazionale, il Museo di Capodimonte e il Museo di San Martino (e la Certosa!). Le strutture descritte chiudono tutte alle ore 19:30.

Un’altra soluzione è quella di dirigersi al crepuscolo in determinati luoghi per ammirare dei bellissimi ed incantevoli panorami mozzafiato sulla città, sul Golfo, sul Vesuvio e sulle zone circostanti. Un effetto suggestivo che termina in un tripudio di colori! Tra questi luoghi vi consiglio il Belvedere di Sant’Antonio a Posillipo (detto anche Tredici discese di Sant’Antonio) oppure Largo San Martino al Vomero.

Un’ultima soluzione è quella di gustare la vera pizza napoletana in una delle tante pizzerie presenti in città. Tra le numerose pizzerie presenti vi consiglio: Antica Pizzeria da Michele a Forcella, Il Pizzaiolo del Presidente e Pizzeria Sorbillo a Via dei Tribunali, Pizzeria Starita a Materdei oppure Pizzeria Pellone a via Nazionale.

Riporto una citazione dell’umanista e storico francese Charles de Brosses: “A mio parere, Napoli è l’unica città d’Italia che rappresenta veramente la sua capitale”. E la mia citazione è la seguente: “Nessuna città al mondo è bella quanto Napoli, una bellezza naturale e non artefatta!”.