• Pin It

Viaggio low cost a Bratislava

Negli ultimi anni, grazie all’avvento delle compagnie aeree low cost, è possibile trascorrere diversi giorni in numerose città europee a prezzi davvero vantaggiosi. Le compagnie aeree “no frills” che mi hanno permesso di effettuare numerosi viaggi a prezzi più che convenienti sono: Ryanair, easyJet e Wizzair.

Tra i diversi viaggi low cost effettuati parlerò della mia esperienza nella piccola e bella capitale slovacca: Bratislava! La preparazione del viaggio si è maggiormente concentrata sull’organizzazione di volo e hotel. Da Roma l’unico vettore ad operare la tratta è Ryanair, il vettore a basso costo più blasonato d’Europa. Fortunatamente nonostante il monopolio della tratta i prezzi partono da cifre irrisorie. Il motivo? Semplice! Ryanair utilizza la tratta in questione, in primis, non per servire coloro che desiderano realmente andare a Bratislava ma per coloro che vogliono raggiungere la capitale austriaca spendendo il meno possibile. Vienna dista solo 70 Km dalla capitale slovacca ed è collegata ottimamente mediante diversi mezzi di trasporto (autobus, treno, traghetti ed aliscafi).

Attualmente il periodo migliore per acquistare un volo economico con Ryanair è dalle 7 alle 8 settimane prima della partenza. Agendo in questo modo riuscii ad acquistare il biglietto di a/r per Bratislava a soli 33,98 euro (solo bagaglio a mano), tra l’altro in periodo di alta stagione: era il penultimo weekend del mese di Luglio.

Dopo aver acquistato il volo aereo mi sono cimentato alla ricerca di un hotel dove soggiornare due notti. Nonostante Bratislava fosse una città non affollata turisticamente come altre più blasonate (es. Londra, Parigi, Berlino, ecc.), i prezzi degli hotel rientravano comunque nella media europea. Quindi nessun risparmio notevole sull’alloggio, a differenza di quanto avvenuto invece in altri paesi del centro-est Europa. Discorso leggermente diverso per quanto riguarda gli ostelli, la città offre numerose strutture per chi desidera soggiornare a prezzi convenienti adeguandosi a determinati tipi di servizi disponibili.

Dopo numerose ricerche sui maggiori portali di prenotazioni alberghiere la scelta ricadde sull’Hotel Kyjev, un grande palazzone in stile sovietico situato in ottima posizione rispetto al centro storico della città. Il costo di una doppia per notte fu di 45 euro (22,50 € a testa). Ho soggiornato due volte in questo hotel e mi sono trovato benissimo per diversi motivi (posizione, colazione, pulizia, personale cordiale e disponibile, ecc.). Nonostante il riscontro più che positivo non mi sento di consigliarlo a nessuno, in quanto diverse persone fidate mi hanno riferito delle condizioni pietose in cui le loro stanze versavano al loro arrivo. Il tutto corredato da diverse foto. A quel punto capii quanto fui fortunato entrambe le volte ad avere una stanza realmente pulita.

Una volta organizzato il viaggio a soli 78,98 € (volo + due notti in hotel) mi sono precipitato alla ricerca delle attrazioni offerte dalla città. Molte persone credono che ci sia ben poco o addirittura nulla da visitare, il che è totalmente errato! La città offre numerose attrazioni a prezzi irrisori o addirittura nulli. Sono presenti diversi musei, dagli ordinari ai più strani e bizzarri, come ad esempio il Museo della Farmacia e il Museo degli Orologi. Bratislava pullula anche di piccoli e grandi edifici religiosi degni di essere visitati, tra questi troviamo la Cattedrale di San Martino e la suggestiva e incantevole Chiesa Blu, un edificio associabile più concretamente alle favole e non alla realtà!

Altre luoghi da visitare sono sicuramente il Castello, la Torre di San Michele, il Palazzo Primaziale e il monumento Slavin. All’interno dei vicoli del centro storico vi imbatterete in numerose statue buffe e curiose con cui posare per essere immortalati in una bella foto ricordo.

Saranno felici tutti gli amanti dello shopping sapere che Bratislava è la città adatta a questo tipo di attività. La città è piena di piccoli negozi e grandi centri commerciali che propongono merce di qualità a poco prezzo. Bratislava è tutto questo e ancor di più. Come dimenticare la favolosa cucina slovacca definibile a mio avviso in tre soli aggettivi: buona, pesante ed economica! Mi raccomando non dimenticate di assaggiare i Bryndzové halušky, il piatto nazione per eccellenza. Cosa sono? Ordinateli e non ve ne pentirete!

La città può essere visitata anche attraverso un’escursione giornaliera nel caso in cui vi trovate a Vienna. In tal caso riuscirete a vedere le cose principali ma non a godervi l’atmosfera della città. Credo che la città meriti almeno due giorni pieni.

Con quanto scritto, spero di aver generato in voi almeno una minima voglia di visitare questa piccola e giovane capitale. Una città in costante trasformazione divenuta in breve tempo una delle destinazioni mitteleuropee più gettonate.