• Pin It

Il mio weekend da ‘na piotta a Salonicco

Viaggiare con meno di 99 € qualche anno fa era una cosa che si poteva solo sognare. Oggi è diventata realtà. Grazie alle compagnie low cost e ai coupon che si trovano girovagando per la rete è possibile organizzare un weekend all’estero spendendo davvero una sciocchezza.

Salonicco

La torre bianca a Salonicco

Qualche settimana fa sono partito per Salonicco, la meta l’ho scelta per il suo costo, due giorni nella capitale della Macedonia (regione della Grecia ndr) mi sono costati all’incirca 100 euro, euro in più euro in meno.

Partiamo dal parcheggio della mia auto, quando viaggio solo per un weekend o per pochi giorni preferisco sempre lasciare la macchina in aeroporto. E’ comodo e non rompo le scatole a nessuno per accompagnarmi e a venirmi a riprendere. Sono autonomo, non dipendo da nessuno e questa cosa mi piace. Nello scalo “Low Cost” romano ci sono due parcheggi Alta quota e Low Cost Parking entrambi sono molto convenienti e per due giorni di sosta ho pagato 12 € compresa la navetta che mi ha accompagnato e mi è venuta a riprendere all’arrivo.

Per il volo, ho scelto di volare con la regina irlandese delle low cost, mamma Ryan, ho speso la bellezza di 18 € per un volo A/R. Alla faccia di quelli che dicono che viaggiare con Ryanair non è economico. Il volo è stato puntualissimo, all’andata siamo atterrati con 25 minuti d’anticipo e al ritorno l’aereo non ha avuto grossi problemi. I trasferimenti da e per l’aeroporto di Salonicco mi sono costati 1,60€, ho utilizzato i mezzi pubblici della città. L’autobus ha impiegato circa 4o minuti per portarmi vicino l’hotel (al centro di Salonicco) che avevo prenotato su ebooking.com.

Salonicco

Salonicco

L’hotel per una notte in una camera singola mi è costato 35 € non male pensando che l’ostello più economico mi offriva un letto in una camerata a 20 € per 15 € in più o preferito avere i confort di un vero albergo. Ho pernottato al Nea Metropolis, l’hotel oltre ad avere una buona posizione a 5 minuti a piedi dal centro di Salonicco non aveva niente di speciale anzi il prezzo a mio avviso era anche un po’ altino, per una notte andava benissimo.

Salonicco è una città abbastanza economica, si spende veramente poco per mangiare e le principali attrazioni della città sono gratuite. Per una cena completa in un ristorante, il Vosporo così si chiamava il ristorante, al centro ho speso la bellezza di 17 € e il dolce e lo strappino è stato offerto dalla casa. Durante il soggiorno ho bevuto in posti diversi il frappè al caffè bevanda tipica greca e non l’ho mai pagata più di 2,50€.

Salonicco non mi è piaciuta perché l’ho trovata una città moderna e con poca storia anche se vanta gli stessi anni di Istanbul, città ben diversa e che consiglio di andare a vedere.
Grazie ad internet e a noi blogger ora è possibile viaggiare spendendo pochissimo, cercando si trovano dritte su tutto!
Io in media in un weekend romano spendo di più di 100 € tra cene varie e discoteche. Come se dice a Roma ‘na piotta se fa presto a spenderla! E quando capita di trovare offerte di biglietti a questo prezzo preferisco spendere la mia “piotta” in questo modo.

Enjoy your trip! ;)